POLLENA TROCCHIA. È arrivato finalmente il primo successo in campionato per lo Sporting Pollena Trocchia, che nella serata di ieri si è aggiudicato la sfida contro il Sacro Cuore Volla, guadagnando i primi due punti in classifica e soprattutto portando a casa una vittoria che fa morale, perché giunta contro la squadra fino a quel momento in testa al campionato di Prima Divisione, capace di vincere tutte le precedenti gare. Il risultato finale, 64 a 53 per i padroni di casa, è maturato al termine di una sfida combattuta fino al termine, che ha visto le Volpi del Vesuvio più volte in svantaggio ma al tempo stesso capaci di non perdere mai contatto con gli avversari e poi in grado di lanciare l’affondo decisivo a pochi minuti dal termine, prima recuperando e poi superando la rappresentativa vollese. Grinta, determinazione e impegno hanno caratterizzato la prova casalinga dei cestisti in verde, supportati anche dal calore dei propri tifosi. Ora i ragazzi dello Sporting sperano di poter replicare quanto di buono fatto vedere ieri nella prossima gara di campionato, in programma martedì sera presso il campo della scuola Giovanni Falcone di Volla, dove dovranno sfidare la Tresana Basket. «Il momento di difficoltà dovuto all’assenza dell’allenatore ci ha compattato. Grazie a una buona difesa, con un’ottima cooperazione tra chi era in campo, e grazie a scelte semplici in attacco siamo riusciti a spuntarla contro un avversario solido. Ora bisogna mettercela tutta per la trasferta di martedì» ha commentato il capitano della squadra di basket di Pollena Trocchia, Giuseppe De Rosa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA