Assegnato, per la seconda volta, l’immobile di Via Raimondi confiscato all’ex boss Fiore D’avino. A ricevere le chiavi dal sindaco Piccolo, il giovanissimo consiglio del Forum dei Giovani, insediatosi da meno di un mese.

Il 14 marzo del 2013 il sindaco Raffaele Allocca, consegnò l’immobile al Forum guidato da Antonio Polise. Purtroppo la struttura non è stata mai utilizzata dal consiglio. In questi due anni si è discusso abbondantemente su come utilizzare la sede e a chi assegnarla; qualche settimana fa l’immobile era stato anche occupato abusivamente da una donna ed i suoi figli. Martedì 30 giugno il sindaco Pasquale Piccolo ha consegnato nuovamente la sede all’attuale Forum. A ricevere le chiavi la vicepresidente Amalia Maione, il presidente Vincenzo Adelchi Cestaro non ha potuto partecipare per problemi di salute. In merito all’assegnazione dichiara ” In questi giorni le cariche del Forum sono state convocate al comune per la consegne delle chiavi del bene confiscato alla camorra , destinato al Forum dei Giovani della città. Alla consegna è seguito un sopralluogo con il tecnico competente per la verifica dei lavori di manutenzione che dovranno essere fatti. Finalmente abbiamo un luogo dove poterci confrontare, conoscerci e impegnarci per fare qualcosa di costruttivo per i giovani della nostra città”.

Anche l’allora presidente del Forum, Antonio Polise si è mostrato entusiasta per la scelta dell’amministrazione. “In qualità di ex coordinatore del Forum non posso essere che felice che questa situazione abbia raggiunto il suo pieno compimento con l’assegnazione definitiva. Durante la mia amministrazione abbiamo lottato moltissimo per ottenere una sede che potesse essere vista come un reale punto di riferimento per i giovani sommesi. Oggi , dopo tante lotte e tanta attesa sono orgoglioso di poter lasciare al nuovo Forum la concretizzazione delle nostre lotte passate, questo a dimostrazione che le cose possono migliorare basta volerlo”.

G. E.



© RIPRODUZIONE RISERVATA